Una breve intervista ad Elvio Balliana, che ha partecipato al corso di “Gestione della logistica integrata e del magazzino” – per il progetto DGR 840 del 29/06/2016 Intervento di Politiche Attive –Regione Veneto- Organizzato da Tempi Moderni Spa in collaborazione con Eduforma Srl , partner operativo del progetto.

T.M. – Come hai conosciuto Tempi Moderni e come sei venuto a conoscenza del corso?

E.B. – Conoscevo Tempi Moderni da tempo, un giorno sono passato in filiale per aggiornare il mio curriculum e mi è stato proposto di partecipare al corso.

T.M. – Il corso ha rispecchiato le tue aspettative?

E.B.- Quando ho deciso di partecipare al corso ero molto scettico, non credevo che fosse una possibilità concreta per rientrare nel mondo del lavoro , come invece poi è stato…Quindi direi che il corso è andato ben oltre le mie aspettative .

T.M.- Quale, tra le Unità Formative previste dal corso, è stata secondo te la più interessante?

E.B. .- L’unità formativa relativa alla comunicazione , dove, il docente Francesco Tamburrano, ci ha fornito consigli utilissimi su come affrontare un colloquio di successo.

T.M.- Secondo te il corso è stato utile al fine di una ricollocazione?
E.B.. -Assolutamente si. Al termine del tirocinio previsto dall’Intervento di politiche attive , l’Azienda ha deciso di assumermi, dunque direi che il corso è stato utilissimo. Un grazie a tutto il team di Tempi Moderni.

ELVIO BALLIANA (1)

Intervista ad un partecipante del corso “GESTIONE DELLA LOGISTICA INTEGRATA E DEL MAGAZZINO”


T.M. – Come hai conosciuto Tempi Moderni e come sei venuto a conoscenza del corso?

G.T. – Per caso, ero disoccupato da un lungo periodo ed ero alla ricerca di lavoro e ho lasciato il mio curriculum presso la filiale di Tempi Moderni di Conegliano .
Poco dopo sono stato ricontattato e mi è stata presentata la possibilità di partecipare ad un corso , un Intervento di Politiche attive, previsto dalla DGR 840 della Regione Veneto, rivolto proprio ad over cinquantenni disoccupati.

T.M. – Il corso ha rispecchiato le tue aspettative? Quali sono stati i punti di forza del corso?

G.T.- Il corso è andato ben oltre le mie aspettative, è stato molto interessante e ben strutturato. Sicuramente i punti di forza del corso sono stati la simpatia, la competenza e la disponibilità dei docenti.
E’ stato un corso molto interattivo, basato sul confronto e il dialogo tra partecipanti e docenti.

T.M.- Quale, tra le Unità Formative previste dal corso, è stata secondo te la più interessante?

G.T .- L’unità formativa relativa alla comunicazione, perché abbiamo avuto la possibilità di sperimentare praticamente l’ascolto attivo e le tecniche di comunicazione efficace, che , ritengo siano state fondamentali per me durante i successivi colloqui .

T.M.- Secondo te il corso è stato utile al fine di una ricollocazione?
G.T. -Assolutamente si, è stato un ottimo trampolino di lancio. Al termine del tirocinio previsto dall’Intervento di politiche attive , l’Azienda ha deciso di assumermi con contratto di prestazione tramite Tempi Moderni. Mi sento dunque di ringraziare tutto il team di Tempi Moderni per avermi dato questa preziosa opportunità lavorativa.

Giovanni Tonello

Seminario progetto di Idea generation “Cam Creative Lab”

Sono stati presentati nell’Aula Magna del Dipartimento Demm dell’Università del Sannio i risultati del progetto di Idea generation “Cam Creative Lab”, frutto della collaborazione tra la Cam, azienda campana operante nel comparto della componentistica per l’industria aeronautica ed aerospaziale, e la Projenia, impegnata nel campo della consulenza specialistica finalizzata allo sviluppo locale.
Il seminario, moderato da Mirella Migliaccio, ha visto la partecipazione degli studenti dei corsi di Economia e Gestione delle Imprese e di Corporate Governance.
Sono intervenuti: Luca Mauriello, project manager e amministratore di Projenia; Giuseppe Tolino, mentor e consulente del progetto; Giuseppe De Marco, consulente senior nell’ambito del settore dei componenti; Cristiana Ferrara, direttore del Personale di Tempi Moderni; Edoardo Imperiale, dirigente di Sviluppo Campania e responsabile del progetto “Campania in Hub”.

27/10/2016

http://www.gazzettabenevento.it/Sito2009/dettagliocomunicato2.php?Id=96287

Incontro con l'Università Parthenope

Tempi Moderni S.p.A. ha  incontrato in data 14 Aprile l’Università Parthenope di Napoli nel meraviglioso Palazzo Pacanowsky.

La nostra Agenzia per il lavoro, nella persona di Basilio Buono, responsabile dell’Ufficio Internazionale, e Serena Tafuri, Hr Specialist della Filiale, hanno incontrato un gruppo di giovani  laureandi dell’Ateneo.

Il percorso di orientamento di Tempi Moderni ha coinvolto il Dipartimento di Studi Economici e Aziendali (DISAE) dell’Università invitando gli utenti a pianificare i propri obiettivi professionali.

I nostri professionisti hanno mostrato ai potenziali candidati un primo e selettivo approccio nel mondo aziendale, presentando dapprima le innovatività e le peculiarità di Tempi Moderni e, in modo particolare, il costante e scrupoloso percorso di crescita della nostra Agenzia per il lavoro.

L’introduzione alle nostre attività, e alla dedizione del nostro operato, è stata succeduta da un’analisi dei fondamentali Canali relativi alla ricerca del lavoro, a partire dalla formulazione della propria candidatura alla disamina degli strumenti di collocazione professionale, traghettando l’attenzione allo studio del processo di selezione in azienda.

L’outcome mira ad offrire una formazione pregnante all’utente principale, il laureando, sulla base delle seguenti fondamenta: come formulare una lettera di motivazione; un curriculum vitae idoneo ed invitante per il potenziale datore di lavoro, anche sottolineando l’importanza di  particolari spesso minimizzati, quali la pubblicazione di una foto personale e la personalizzazione della candidatura verso il tipo di offerta lavorativa per la quale si è interessati.

Quali sono stati i punti di dibattito?

ATTENZIONE AGLI ERRORI!  Ripetutamente lo enunciamo, ma i nostri esperti sono esemplari di un laborioso svolgimento delle attività e l’esegesi del lavoro è il pane quotidiano di Tempi Moderni poiché l’Attenzione è uno strumento vincente nel mondo del lavoro aziendale e il punto di forza del singolo candidato. Dunque, prestate sempre  attenzione e mettete in luce le vostre competenze, non solo professionali, ma anche formative e soprattutto relazionali.

AUTOVALUTAZIONE! Stabilire una corretta valutazione delle proprie competenze attraverso un sistema di bilancio corretto ed adeguato. Autovalutarsi è la base per la definizione di un obiettivo professionale.

IL LAVORO IN EQUIPE! Elemento di spicco per lavorare in azienda. Non sempre facile da perseguire poiché è frutto di un’esperienza che si coniuga con un’alta propensione alla percezione di differenti approcci di analisi attraverso la scelta di una soluzione vicina per l’interesse comune e l’obiettivo finale.

PERSONE BRAVE NON SOLO BRAVE PERSONE. I valori di un’azienda si condividono convergendo su un obiettivo comune che può essere perseguito attraverso la fidelizzazione con l’azienda stessa. Non è sufficiente la simpatia per formulare un legame, è necessario coniugarla con le competenze.

Basilio e Serena hanno illustrato un bilancio delle competenze che precede l’interview. I processi di preselezione e l’attenzione ad un maturo confronto con l’interlocutore sono stati esposti grazie all’enucleazione delle esperienze personali dei nostri esperti. Tra un successo, un tracollo, un punto di forza ed una fervida e reciproca riflessione sull’operato, sono riusciti ad illustrare con zelo come intraprendere un percorso inedito per i giovani laureandi.

Ma non termina qui!

Nel prossimo mese verrà preparato un ulteriore incontro con i nostri esperti per determinare, insieme ai potenziali e prossimi candidati, dei percorsi di valutazione che, a partire da settembre, spingeranno i laureati in un percorso di collocazione nel piano delle politiche attive della Regione Campania, ad esempio Garanzia Giovani.

“Dalla meta mai non toglier gli occhi!”

1

2

3

Audizione della Commissione Lavoro del Senato

A cura del nostro Presidente Raffaele Capone

Il 29 Febbraio 2016 si è tenuta presso la Prefettura di Napoli, l’audizione della Commissione Lavoro del Senato, presieduta dal Sen. Maurizio Sacconi.
Al tavolo al quale siamo stati invitati a partecipare, erano presenti l’Assessore alla Regione Campania Sonia Palmieri con delega al lavoro, l’Assessore al Lavoro della Città Metropolitana di Napoli, le Associazioni Datoriali delle agenzie per il lavoro Assolavoro e Assosomm, ed altri partecipanti.

Il nostro contributo al dibattito si è caratterizzato sulla presentazione della nostra associazione che con la sua presenza nel settore ha contribuito ad ampliare la rappresentanza datoriale delle agenzie e contribuito a raggiungere significativi traguardi, in modo particolare nel campo delle politiche attive per il lavoro.

Alle istituzioni regionali, abbiamo sollecitato la rapida ripresa di tutte le attività inerenti l’attuazione del piano “Garanzia Giovani”, pur comprendendo gli onerosi compiti dell’Assessorato Regionale e apprezzando il lavoro svolto; è da sottolineare, infatti, il varo di strumentazioni per contribuire a superare gli annosi problemi che attanagliano il nostro territorio, in particolare l’elevato livello di inoccupabilità ed il conseguente assorbimento di risorse economiche da destinare agli ammortizzatori sociali.

In relazione alle politiche verso i settori nei quali sviluppare l’occupazione attraverso l’individuazione di strumenti legislativi, abbiamo richiamato le riflessioni emerse nel nostro forum del 23 Febbraio 2016 sulle potenzialità nel settore agricolo, come opportunità di emersione di lavoro nero e di contrasto alla criminalità organizzata.

Abbiamo concluso sottolineando con forza che la sinergica azione tra lo strumento pubblico e la presenza sul territorio delle agenzie per il lavoro in quadro comportamentale WIN WIN, possa determinare i risultati che tutti auspichiamo.

Il CV: il vostro biglietto da visita

Il curriculum è spesso la prima impressione che avrà di voi un futuro datore di lavoro.
Come uno dei vostri strumenti di vendita chiave, esso presenta una visione d’insieme di ciò che avete fatto in passato e implica ciò che potete fare per un potenziale datore di lavoro in futuro.
Ricordiamo lo scopo di un curriculum:
• Un biglietto da visita
Il vostro curriculum è una visione d’insieme: deve essere breve e facile da leggere.

• Un piccolo strumento di vendita
Voi siete il prodotto, lo scopo principale del cv è vendere voi stessi nel mercato target e deve sottolineare i vantaggi che gli altri hanno tratto avvalendosi dei vostri servizi.

• Un promemoria
Al termine di un colloquio di lavoro, il cv aiuta il selezionatore a ricordarsi di voi.
Pertanto, deve essere ordinato, chiaro, coerente e che puntualizzi tutte le aree di competenza.

• Una modalità per dirigere il colloquio di lavoro
Un cv ben strutturato può aiutarvi ad indirizzare l’attenzione del selezionatore sulle esperienze rilevanti.

Una breve intervista a Mauro De lazzari , partecipante del corso di “Gestione della logistica integrata e del magazzino” – per il progetto DGR 840 del 29/06/2016 Intervento di Politiche Attive –Regione Veneto- Organizzato da Tempi Moderni Spa in collaborazione con Eduforma Srl , partner operativo del progetto.

T.M. – Come hai conosciuto Tempi Moderni e come sei venuto a conoscenza del corso?

M.D.L. Ho conosciuto Tempi Moderni perché ero alla ricerca di lavoro e ho presentato il mio curriculum presso la filiale di Conegliano, dove, dopo un colloquio mi è stata presentata la possibilità di partecipare al corso.

T.M. – Il corso ha rispecchiato le tue aspettative?

M.D. L. Non avevo particolari aspettative e soprattutto ero molto scettico, non credevo di riuscire a trovare un’occupazione subito dopo la fine del corso e invece ho dovuto ricredermi.

T.M.- Quale, tra le Unità Formative previste dal corso, è stata secondo te la più interessante?

M.D.L. Il modulo relativo alla comunicazione è stato particolarmente interessante.

T.M.- Secondo te il corso è stato utile al fine di una ricollocazione?

M.D.L. Assolutamente si, sono stato assunto dall’Azienda dove ho svolto il tirocinio quindi posso affermare che è stato più che utile ai fini della ricollocazione.

image1 (4)

Suggerimenti alla Lettura

A cura della Dott.ssa Cristiana Fevola  – Direttore del Personale di Tempi Moderni S.p.A.

Compiti per le Vacanze….2015

Tra qualche giorno andremo in vacanza, lunghe o brevi che siano, sarà il tempo del riposo, della riflessione, di qualche bilancio… e se riusciamo a trovare qualche ora…. tra un tuffo ed un altro, … anche per la lettura.

Per chi ha voglia di leggere qualche libro a tema,  ne provo a suggerire  uno che ho letto qualche tempo fa ormai, ma che mi ha insegnato a lavorare con Compagni di Lavoro ed a sentirli sempre Compagni di Squadra.

Gli autori Ken Blanchard e Sheldon Bowles hanno intitolato il libro “Uno per Tutti, Tutti per Uno”, inserendo in copertina ben due sottotitoli, a mio avviso molto indicativi:

il primo…..“L’arte di lavorare in Team” e il secondo quasi una provocazione.. “Da solo sei forte, con gli altri vincente!”.

Non pensate di leggere un saggio, ma vi troverete di fronte ad una vera e propria storia, che può insegnare a tutti noi il valore e la forza del lavoro di gruppo.

Gli autori, il primo consulente di direzione californiano, il secondo business man canadese possono darci un’autorevole lezione di successo consolidato nel tempo!

Allora Buone Vacanze….e… Buona Lettura!!!