Bitcoin è nemico dell’ambiente?

Le criptovalute

In un articolo su Fortune dell’11 marzo, Lucinda Shen, si chiede se le criptovalute siano ecosostenibili e se il Bitcoin è nemico dell’ambiente.

Secondo l’autrice, il crescente interesse per le monete elettroniche sta per fare una vittima illustre: l’ambiente.

L’estrazione (mining) delle monete digitali richiede infatti una quantità enorme di elettricità, che a sua volta proviene principalmente da fonti fossili.

È tempo che l’industria delle criptovalute studi attentamente questo problema e fornisca dati reali.

Vorrei vedere le emissioni di anidride carbonica derivanti dal mining misurate nel tempo e proiettate nel futuro“, scrive Lucinda.

Per Lucinda, il bitcoin è nemico dell’ambiente.

La visione di Union Square Ventures

Il partner di Union Square Ventures, Fred Wilson, ha una visione opposta e  risponde, per punti:

  1. È vero che la il mining sulle blockchain di Bitcoin ed Ethereum utilizza l’elettricità con emissioni di carbonio;
  2. I minatori però cercano costantemente il minor costo di elettricità mediante il quale estrarre. Questo li porta a fonti di elettricità come geo, idroelettrico, solare ed eolico. In molti casi esiste un incentivo finanziario significativo per estrarre energia pulita;
  3. La blockchain di Ethereum sta passando alla proof of stake e si sta allontanando dalla proof of work. Molte altre blockchain popolari, come la blockchain Flow che alimenta NBA Top Shot e altre esperienze NFT, utilizzano già la proof of stake. La Proof of stake essendo più efficiente consuma molto meno;
  4. Si dice che gran parte dell’estrazione di Bitcoin in Cina avvenga con l’elettricità alimentata a carbone, invece la  Cina dice di usare centrali idroelettriche.

Quindi, sovvertendo completamente l’allarme di Fortune, Fred Wilson, sostiene addirittura che  il mining può stimolare la creazione di energia pulita collegata allo “sblocco” pressocchè immediato delle criptomonete.

Stabilire, ora, chi avrà ragione, in futuro, è molto difficile, anche se una cosa è certa: avremo sempre più criptovalute e sempre più energia pulita nel nostro futuro.

Tempi Moderni S.p.a. è un’Agenzia per il Lavoro iscritta all’Albo del Ministero del Lavoro (Aut. Min. n. 39/0007802/MA004.A003 del 30 Maggio 2012) attiva su tutto il territorio italiano.

www.tempiodernilavoro.com

  • Condividi questo post

Leave a Comment