Lo smart working intelligente ospite de Il futuro Moderno

Lo smart working intelligente ed artificiale protagonista della quarta puntata de Il futuro Moderno.

Lo smart working intelligente
AI & SW

L’intelligenza artificiale migliora e migliorerà sicuramente lo smart working.

Durante la pandemia gli ambienti di lavoro hanno subito uno shock senza precedenti.

Ad oggi, lo Smart Working,  che fino ad un anno fa era uno strumento per pochi eletti, è una modalità diffusissima in tutte le aziende.

Lavorare da remoto implica, però,  effetti collaterali che possono essere mitigati dall’introduzione dell’intelligenza artificiale.

Un  chatbot governato dall’IA  potrebbe, per esempio,  rispondere ai dipendenti  in merito a dubbi sulle buste paga oppure sulla corretta applicazione delle procedure.

L’AI si sostituirebbe ad HR, che potrebbe dedicare il proprio tempo ad attività a più alto valore aggiunto come il coaching dei dipendenti stessi.

Le soluzioni di AI possono anche aiutare a monitorare lo stress e il benessere dei lavoratori.

Attraverso la tracciatura del sentiment si può riuscire, infatti, a prevedere se un lavoratore è sovraccarico e si sta avvicinando al burnout.

L’intelligenza artificiale basata su voce o video può anche aiutare a determinare l’umore e il livello di coinvolgimento dei dipendenti mentre svolgono le attività.

Le organizzazioni possono quindi agire in base a tali informazioni per riconfigurare i processi e produrre risultati migliori.

Gli strumenti di gamification che utilizzano l’intelligenza artificiale possono aiutare nella formazione o nell’on-boarding dei talenti.

Le persone possono essere più aperte a sperimentare nuove idee, se sanno di essere in un ambiente di simulazione in cui possono fallire e ricominciare.

Un programma di apprendimento gamificato potrebbe tenere traccia degli obiettivi di apprendimento e di carriera di un lavoratore e quindi suggerire corsi futuri da completare.

Il cruscotto che tenga traccia di ciò potrebbe aiutare il lavoratore nell’auto motivazione e nell’auto apprendimento.

L’AI aiuterà i leader?

I  team leader potrebbero misurare coinvolgimento e collaborazione analizzando i report che l’AI estrapolerebbe dalle interazioni effettuate sui vari canali di comunicazione.

Lo smart working intelligente si perfeziona quindi con il supporto dell’AI che applicata a tutte piattaforme che vengono utilizzate da remoto.

L’AI infatti analizza tutti i dati e suggerisce ai manager i comportamenti più adatti.

Tempi Moderni S.p.a. è un’Agenzia per il Lavoro iscritta all’Albo del Ministero del Lavoro (Aut. Min. n. 39/0007802/MA004.A003 del 30 Maggio 2012) attiva su tutto il territorio italiano.

www.tempiodernilavoro.com

  • Condividi questo post

Leave a Comment